fbpx
Politica

Porto Empedocle, l’Udc chiede chiarezza sui finanziamenti sbandierati dalla Sindaca Carmina

“La Sindaca Carmina, come da consuetudine, attraverso i social network ha informato la cittadinanza empedoclina sull’arrivo di un finanziamento, par a 613.000 Euro, e riguardante la messa in sicurezza e quindi il successivo miglioramento delle numerose delle criticità presenti nel quartiere di Ciuccafa. Nulla di più straordinario, se solo fosse vero”.

Lo afferma il Coordinatore del Collegio di Agrigento dell’Udc, Avv. Francesco Messina che aggiunge:

“Andando ad analizzare il decreto del 23 febbraio 2021 del Ministero dell’interno, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, si evince chiaramente che il finanziamento per il Comune di Porto Empedocle riguarda non la assegnazione delle somme, che consentirebbe la esecuzione delle opere, ma bensì la ammissibilità delle stesse. Infatti basterebbe analizzare i semplici allegati per comprendere quanto esposto e ciò comporta – continua l’avv. Messina- che le somme enunciate dalla Sindaca non possono essere di certo spendibili nell’immediato bensì, semmai, di una futura assegnazione. Sempre se ci sarà”.

“Pertanto chiedo alla Sindaca di voler quanto prima essere di voler chiarire quando da Ella riportato ed evitare proclami poi fini a se stessi perché trattasi di un quartiere, quello di Ciuccafa, tanto bello quanto desideroso di una riqualificazione territoriale profonda. Senza l’utilizzo di proclami utili solo in campagna elettorale”, conclude Messina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.