fbpx
Cronaca Spalla

Porto Empedocle, nessuno sfruttamento della prostituzione: assolta giovane madre

Assolta dai giudici del Tribunale di Agrigento una giovane madre empedoclina accusata di avere indotto alla prostituzione la figlia con prestazione che andavano dai 30 ai 50 euro.

La sentenza è arrivata dopo l’arringa difensiva e la requisitoria del pm con il quale era stata chiesta l’assoluzione. Era stata la stessa figlia a scagionare la madre dicendo che non vi era stata nessuna costrizione nè alcuna intenzione spontanea di prostituzione.

L’inchiesta era scaturita dopo alcune indagini della Polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.