fbpx
Regioni ed Enti Locali

Porto Empedocle, oggi niente raccolta dei rifiuti: sindacati in attesa di risposte dal Comune

rifiutiNiente raccolta dei rifiuti oggi a Porto Empedocle per lo sciopero degli operatori ecologici in arretrato di otto mesi di stipendio.

Dopo tre sit -in e un incontro in prefettura, i netturbini incroceranno le braccia per tutta la durata dei rispettivi turni di lavoro fermando la raccolta dell’umido e della plastica prevista per oggi e non escludono nuove clamorose forme di protesta già dalla prossima settimana se non dovessero arrivare i soldi che aspettano.

I lavoratori – ribadisce Umberto Nero della Cisl – sono ormai allo stremo perchè devono percepire gli stipendi di maggio, giugno, luglio e agosto del 2016 e di quelli di gennaio, febbraio, marzo e aprile 2017. Una situazione grave, gravissima, che sta avendo ripercussioni molto negative nella vita di decine di lavoratori. Dal Comune – continua Nero – non riceviamo risposte e non si sa quando l’amministrazione pagherà che alle imprese quanto deve in modo che le ditte paghino i lavoratori“.

Un’esigua liquidità che porta le imprese che hanno in gestione il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, Iseda, Icos ed Ecoin a non ricevere mesi e mesi di fatture arretrate per servizi già resi.

In particolare, le ditte dell’Ati avanzano dal Comune empedoclino, le fatture di giugno, luglio e agosto del 2016 relative al vecchio appalto, le fatture di novembre e dicembre 2016 e gennaio e febbraio 2017 relative al nuovo appalto.

Annamaria Martorana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.