fbpx
Cronaca

Porto Empedocle: sedata dai poliziotti lite tra due neo “Caino e Abele”

PoliziaUna rissa tra fratelli che sarebbe potuta sfociare nel sangue, è stata abilmente sedata dagli agenti del commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle.

I nuovi “Caino e Abele”, rispondenti ai nomi di Antonio e Calogero Falzone sarebbero venuti alle mani per ragioni ancora da stabilire. In particolare, Antonio di 29 anni avrebbe minacciato di morte il fratello, violando la sorveglianza speciale cui era sottoposto.

Calogero, 31 anni avrebbe inveito contro i poliziotti aggredendoli verbalmente e fisicamente. Posto ai domiciliari il 29enne, il 31enne è stato invece arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, minaccia aggravata e lesioni personali aggravate. I due giovani sono figli, del pescatore Pietrino Falzone, salito agli onori della cronaca per avere ucciso il figlio Marco di 24 anni, dopo una furiosa lite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.