fbpx
Apertura Cronaca

Porto Empedocle, stacca a morsi orecchio dopo presunta violenza alla sorella: a processo due uomini

E’ accusato di violenza sessuale un 41enne che avrebbe palpeggiato il seno di una giovane donna tre anni e mezzo addietro.

Una vicenda che ha fatto finire nei guai, con l’accusa di lesioni personali gravissime, anche il fratello della donna, un 26enne che vedendo dal balcone di casa la presunta violenza sarebbe sceso e avrebbe preso a morsi, staccandogli parte di un orecchio, il 41enne.

A disporre il rinvio a giudizio per i due è stato il gup del Tribunale di Agrigento che ha così accolto le richieste avanzata dal pm Chiara Bisso.

I fatti sono accaduti nell’ottobre del 2015 a Porto Empedocle, dove il 41enne avrebbe iniziato a molestare la giovane donna di 25 anni; una molestia che non sarebbe passata inosservata dal fratello della giovane che, dopo le grida di quest’ultima, sarebbe entrato in azione a sua difesa aggredendo l’uomo staccandogli parte del lobo di un orecchio.

Il 41enne, accusato di violenza sessuale, sarà dunque anche “parte offesa” nel processo che vede imputato il fratello della donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.