fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Porto Empedocle, troppo “vicino” alla mamma: nei guai una 36enne

poliziaPerseguitava la mamma, o almeno con questa accusa un trentaseienne di Porto Empedocle era stata costretta dal giudice a stare dal genitore ad almeno 150 metri.

Decisione, che forse non è andata giù alla giovane figlia che è stata denunciata alla Procura della Repubblica per la violazione al divieto di avvicinamento.

I poliziotti del locale Commissariato di Frontiera, coordinati dal vice questore aggiunto Cesare Castelli, sono infatti intervenuti più volte all’interno del palazzo dove risiede la mamma della ragazza, trovando quest’ultima all’interno. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.