fbpx
Regioni ed Enti Locali

Premio Sergio Vieria de Mello: il sindaco di Lampedusa ospite dell’ambasciatore di Polonia

sergio vieria de melloLa sindaca di Lampedusa e Linosa Giusi Nicolini sarà domani ospite dell’ambasciatore di Polonia in Italia presso la sede dell’Ambasciata.

L’occasione dell’incontro, motivo di orgoglio per Lampedusa e la sua prima cittadina, è la presentazione della candidatura del dott. Pietro Bartòlo alla corsa per il Premio Sergio Vieira De Mello.

All’evento partecipano inoltre il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il prefetto di Agrigento Nicola Diomede e il direttore generale dell’Asp 6 di Palermo Antonino Candela. Insieme ai suoi ospiti, l’ambasciatore Tomasz Orlwoski parteciperà al dibattito “L’Europa e i migranti. Educare la società: più conoscenza, meno paura” moderato dalla giornalista Orietta Moscatelli. L’evento, già al centro del dibattito europeo, si terrà presso l’Istituto di cultura polacca di Roma. Successivamente l’ambasciatore riceverà i propri ospiti per una cena in Ambasciata. Giusi Nicolini, a causa di irrevocabili impegni istituzionali, non potrà seguire il dott. Pietro Bartòlo a Cracovia per la cerimonia di premiazione di giovedì 15 ottobre. Sarà quella la data in cui il dirigente medico dell’Asp, responsabile del poliambulatorio di Lampedusa e da sempre in prima linea nel soccorso ai migranti, scoprirà se i propri meriti verranno riconosciuti con uno storico riconoscimento internazionale.

“Lampedusa è fatta di persone come Pietro Bartòlo, – afferma Giusi Nicolini – sempre pronte a dare il massimo e sempre umili nel riconoscere le proprie gesta. Sono certa che il dott. Bartòlo porterà ancora una volta in alto il nome di Lampedusa e dei propri abitanti con il prestigioso riconoscimento per cui è stato candidato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.