fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Presunte estorsioni sullo stipendio: attesa la decisione del Riesame sul “caso” La Gaipa

la gaipa fabrizioInvidie elettorali e presunte macchinazioni contro Fabrizio La Gaipa. Sarebbe questa la tesi difensiva dell’imprenditore agrigentino finito nei guai dopo le accuse che lo vedono coinvolto, insieme al fratello Salvatore, su presunte estorsioni di una parte dello stipendio ad alcuni dipendenti dell’albergo Costazzurra di San Leone.

Gli avvocati difensori dell’imprenditore ed ex candidato alle ultime competizioni regionali nel collegio di Agrigento, gli avvocati Calogero Petix e Diego Galluzzo, parlano di un presunto complotto asserendo che la oramai nota registrazione audio sarebbe circolata fra attivisti del Movimento 5 Stelle da tempo, ma sarebbe stata consegnata alla polizia alcune settimane dopo. Durante l’incidente probatorio dinnanzi al gup del Tribunale di Agrigento, i principali accusatori avrebbero confermato il “sistema” secondo cui una parte dello stipendio sarebbe stato consegnato; un vero e proprio “cavallo di ritorno” secondo l’accusa.

Fabrizio La Gaipa, finito agli arresti domiciliari conoscerà il suo destino nelle prossime ore dopo il ricorso presentato dai legali al Tribunale del Riesame che potrà così annullare o confermare la misura cautelare nei suoi confronti.

Per il fratello Salvatore, come si ricorderà, era stata applicata la misura del divieto di dimora ad Agrigento, in quanto la sua posizione, secondo gli inquirenti, è più marginale rispetto a quella del principale accusato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.