fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Processo “Icaro”, slitta l’udienza: imputato sta male

tornatore ciroSi sente male e slitta l’udienza. E’ finito così il processo in atto scaturito dall’operazione antimafia denominata “Icaro” che ieri si è concluso dopo il malore avvertito da uno dei principali imputati che non ha potuto prendere parte all’udienza.

Si tratta dell’82enne Ciro Tornatore, ritenuto il presunto capo della famiglia mafiosa di Cianciana. Il processo si sta svolgendo a carico di dodici imputati, ritenuti, a vario titolo, appartenenti alle consorterie mafiose dell’agrigentino. L’operazione, come si ricorderà, portò a fine anno del 2015 ad una serie di misure cautelari.

Il rinvio del processo è stato già calendarizzato per il prossimo 21 aprile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.