fbpx
Regioni ed Enti Locali

Progetto scuola-lavoro all’ex Provincia di Agrigento: gli studenti del “Politi” si calano nella concretezza e praticità del mondo del lavoro

provincia_agrigentoIl Libero Consorzio come le vecchie botteghe artigiane dove i giovani andavano per imparare un mestiere.

Nasce, così, un nuovo progetto di alternanza scuola lavoro per otto studenti del Liceo Scientifico e delle Scienze Umane “R. Politi” di Agrigento impegnati nel settore Urp e Stampa dell’ex Provincia Regionale.

In questo modo gli studenti Serena Butticè, Giovanna Calandrino, Susy Fiore, Chiara Corazzini, Sara La Mantia, Gloria Gaziano, Veronica Amoroso e Miriam D’Amico escono dall’astratta teoria della scuola per calarsi nella concretezza e praticità del mondo del lavoro.

Il progetto, infatti, si sviluppa nel chiosco informativo di Porta di Ponte del Comune di Agrigento (gestito, appunto, dal personale dell’ex Provincia) e nell’Ufficio Relazioni con il pubblico di Piazza Aldo Moro.
Gli studenti accolgono, indirizzano e consigliano i numerosi turisti e visitatori, che in questo primo scorcio di autunno affollano ancora Agrigento, Girgenti e la Valle dei Templi, verso le principali mete storico monumentali e paesaggistiche del territorio. Un servizio che le giovani liceali svolgono con serietà, professionalità e competenza.
Il progetto di alternanza Scuola Lavoro è, infatti, finalizzato ad arricchire la formazione acquisita dagli studenti nei percorsi scolastici, favorire l’orientamento dei giovani per valorizzare le vocazioni personali e realizzare un organico collegamento delle istituzioni scolastiche con il mondo del lavoro.

Un progetto ambizioso,quindi, che scaturisce dall’esigenza di attuare, in linea con le direttive della legge sulla “buona scuola” percorsi di alternanza “scuola – lavoro”, come occasione di crescita formativa per gli studenti e di incontro tra l’offerta nel profilo in uscita dello studente e la domanda proveniente dalle realtà economiche del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.