fbpx
Regioni ed Enti Locali

Proseguono gli incontri del nuovo direttivo del Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Agrigento

Dopo l’insediamento del 18 giugno scorso in cui è stato eletto il Direttivo del nuovo Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri, in data 8 luglio 2021 si è svolta, in via straordinaria e per la prima volta nella storia, anziché ad Agrigento, nella sala “Blasco”, gentilmente messa a disposizione dall’Amministrazione comunale di Sciacca la seconda seduta del suddetto Consiglio. Tra le altre deliberazioni assunte, quella della nomina del Vicepresidente nella persona del Consigliere saccense Ing. Ignazio Marino, del Vicepresidente Vicario Ing. Francesco Buscaglia, del delegato alla Consulta Regionale nella persona dell’Ing. Francesco Di Mino, nonché dell’istituzione delle seguenti Commissioni/Dipartimenti con i relativi ingegneri responsabili per il quadriennio 2021-2025:

1. FORMAZIONE: CUCCHIARA (Presidente) – D’ANNA (Vicepresidente) – MISTRETTA (Vicepresidente);
2. PARERI: SIMONE (Presidente) – DI MINO (Vicepresidente) – SETTECASI G. (Vicepresidente);
3. Commissione Osservatorio per il decoro delle attività professionali: BUSCAGLIA (Presidente) – RIZZO ANGELA (Vicepresidente) – FERA (Vicepresidente);
4. RAPPORTI ENTI PUBBLICI: MISTRETTA (Presidente) – ZAMBUTO (Vicepresidente)-CELLURA (Vicepresidente);
5. Commissione Ingegneri Iuniores: INGUANTA (Presidente); VULLO F. (Vicepresidente);
6. Commissione Docenti: CELLURA (Presidente) – BONVISSUTO (Vicepresidente) MANTISI (Vicepresidente);
7. Commissione Urbanistica: CELLURA (Presidente) – DI MARCO (Vicepresidente); GIBELLA (Vicepresidente);
8. COMMISSIONE STRUTTURA E GEOTECNICA: MISTRETTA (Presidente) – DI MARCO (Vicepresidente) – CATANZARO GIUSEPPE PIO (Vicepresidente);
9. COMMISSIONE SICUREZZA: ABRUZZO (Presidente) – INGUANTA (Vicepresidente) – AMATO IGNAZIO (Vicepresidente);
10. GIOVANI: TAGLIARENI (Presidente) – SORCE (Vicepresidente) – D’ANNA (Vicepresidente);
11. DEONTOLOGIA: BUSCAGLIA (Presidente) – PORTELLI (Vicepresidente);
12. TRANSIZIONE ECOLOGICA: INGUANTA (Presidente) – DI MINO (Vicepresidente);
13. PROTEZIONE CIVILE: ZAMBITO (Presidente) – INGUANTA (Vicepresidente) – DI MINO (Vicepresidente);
14. INGEGNERIA FORENSE – DI MARCO (Presidente) – BUSCAGLIA (Vicepresidente) – DI MINO (Vicepresidente);
15. LAVORI PUBBLICI, GRANDI INFRASTRUTTURE E PNRR – SORCE (Presidente) – ZAMBUTO (Vicepresidente) – DI MARCO (Vicepresidente);
16. INGEGNERIA DELL’INFORMAZIONE – FURIOSO (Presidente) – CARAMANNO SERGIO (Vicepresidente) – PATTI FLAVIO (Vicepresidente);
17. IMPIANTI CIVILI ED INDUSTRIALI – FURIOSO (Presidente) – CAICO A. (Vicepresidente);
18. RETE DELLE PROFESSIONI TECNICHE – MISTRETTA (Presidente) – PICONE F. (Vicepresidente) – BELLIA G. (Vicepresidente);
19. PARI OPPORTUNITA’ – TAGLIARENI Elisa (Presidente) – BATTAGLIA Gabriella – (Vicepresidente) – PELLITTERI Lina (Vicepresidente).
È stata programmata l’istituzione di nuovi Dipartimenti per affrontare al meglio le tematiche inerenti ai liberi professionisti.
Nei prossimi giorni tutti gli ingegneri iscritti all’Albo della Provincia di Agrigento riceveranno una comunicazione con l’invito a presentare la candidatura a far parte di una o più delle suddette commissioni. I suddetti Dipartimenti consentiranno il rilancio dell’attività dell’Ordine che si è dato le seguenti priorità e obiettivi: snellimento delle procedure burocratiche nei vari Uffici pubblici; partecipazione attiva alle scelte strategiche del territorio; monitoraggio costante dei bandi di gara per i servizi di ingegneria; promozione di protocolli di intesa e convenzioni con il Ministero dell’Istruzione / Università e Ricerca per la formazione continua degli ingegneri docenti ai fini del mutuo riconoscimento dei CFP; previdenza: promozione di iniziative mirate al riscatto dei contributi accumulati nella gestione separata INPS ed all’eliminazione del divieto di iscrizione ad INARCASSA da parte degli ingegneri docenti; promozione di norme e procedure che snelliscano e favoriscano l’affidamento dei servizi di ingegneria ed architettura ai liberi professionisti da parte delle PP.AA.; maggiore sinergia tra tutti gli Ordini Professionali, con particolare riferimento alle professioni tecniche; formazione e aggiornamento obbligatori di qualità, gratuiti e al passo con i tempi e con le attuali esigenze normative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.