fbpx
Nuove tecnologie

Quanto costa farsi fare il sito web?

Come scegliere da chi farsi fare il sito web

Le due cose molto importanti da tenere sempre in considerazione sono:

  • il vostro sito web è il vostro biglietto da visita online
  • l’obiettivo principale del vostro sito è quello di produrre fatturato

Questi due punti fanno capire bene che il sito è essenziale che risulti professionale e come tale trasmetta un senso di professionalità all’utente.

Immaginate di visitare un sito di vendita online di qualunque tipo di prodotto e che questo risulti da subito poco professionale. La prima reazione di molti è quella di abbandonarlo da subito. Altri invece continuano la navigazione, aggiungono i prodotti al carrello ma poi arrivati al check out non si fidano ad inserire i dati della propria carta di credito e desistono cambiando sito.

Risparmiare su un sito accontentandosi di qualcosa di poco professionale equivale a ridurre il proprio fatturato.

Perciò quando devi scegliere a chi affidare la realizzazione del tuo sito web online, non guardare solo l’importo del preventivo, guarda anche il portfolio dei lavori per verificare la qualità ed il livello di professionalità dei lavori svolti.

Un altro elemento importante è che un sito web per produrre fatturato deve essere visibile altrimenti non lo vede nessuno e non produce alcun fatturato. Perciò è bene diffidare da chi propone solo il sito web. Un vero professionista deve farvi presente che senza visibilità il sito non è un investimento ma una spesa inutile.

Quanto costa farsi fare un sito web professionale?

Ogni sito web è diverso da un altro, un professionista infatti deve valutare il settore, il target a cui ci si rivolge e le necessità dell’azienda. Perciò variano la grafica, le funzionalità, e vari altri elementi.

Proprio il fatto che ci sono vari elementi da tenere in considerazioni e che producono diversificazioni fa si che non possa esistere un listino prezzi standard.

Non è perciò possibile dire quanto costa farsi fare un sito web professionale, bisogna individuare dei professionisti e chiedere i preventivi.

Il consiglio è quello di valutarli bene perché a volte i preventivi possono essere fatti in maniera da attrarre con un prezzo che sembra molto basso per esempio per un sito di livello base che non vuole nessuno e l’aggiunta di altri elementi sia molto costosa con il risultato che il prezzo finale sarà molto più elevato rispetto a quello che erano invece altri preventivi.

Come spiegato nel paragrafo precedente, evitare offerte limitate alla realizzazione del sito web, è indispensabile dare visibilità al sito.

Come fare da soli un sito online gratis

Esistono delle piattaforme online che permettono di farsi da soli il sito in maniera gratuita. Sono facili da adoperare, basta creare un proprio account, scegliere tra pochi template grafici disponibili ed inserire i propri contenuti testuali e le immagini.

La prima cosa poco professionale che si nota in queste soluzioni è il fatto che il nome del dominio non è personalizzato se non nel terzo livello, infatti il dominio di secondo livello rimane sempre quello della piattaforma utilizzata per creare il sito. Per esempio il nome del dominio non sarà propria-azienda.com ma propria-azienda.piattaforma.com

Un’altra cosa poco professionale è il fatto che ci siano a disposizione pochi template grafici e che non siano modificabili ed il risultato sarà la presenza di una grande quantità di siti con la stessa grafica.

Un altro elemento molto importante è che queste piattaforme non permettono la minima modifica al codice delle pagine o alla struttura del sito e perciò non saranno possibili modifiche di ottimizzazione per il posizionamento nei motori di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.