fbpx
Regioni ed Enti Locali

Quattordicesima edizione del Concorso Nazionale “Tricolore Vivo”

La libertà d’espressione e di diffusione delle idee, come sancito dall’art. 21 della Costituzione, è l’oggetto della quattordicesima edizione del Concorso Nazionale «Tricolore Vivo».

Un concorso scolastico che è ormai una tradizione per le scuole dell’infanzia e le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della regione siciliana e di altre regioni d’Italia. Promossa dall’AGe (Associazione Italiana Genitori) Sicilia, in collaborazione con la Città metropolitana di Palermo, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia e il CeSVoP, l’iniziativa ha l’obiettivo di diffondere, nelle giovani generazioni, l’amore, il rispetto e la dedizione per i simboli più importanti della nostra Repubblica democratica. Per il 2019, «Tricolore vivo» concentra l’attenzione dei partecipanti sull’art. 21 della Costituzione, «Tutti hanno il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione…». Su di esso gli alunni coinvolti dovranno elaborare componimenti scritti e/o lavori informatici o grafico-pittorici che illustrino con originalità e immediatezza le loro riflessioni. Gli allievi dovranno esprimere le proprie considerazioni sull’articolo della Carta, mettendo in risalto: l’importanza fondamentale della libertà di espressione del pensiero; il sacrificio di coloro che nel passato e tutt’ora lottano perché essa venga garantita; il valore che essa riveste per la democrazia e la sua attualità nell’odierno contesto dominato dai new media.
Ogni Istituto scolastico dovrà inviare, entro il 20 aprile 2019, un elaborato alla Commissione giudicatrice, istituita presso la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia Servizio Ispettivo in via Fattori, 60 a Palermo. Essa sceglierà i primi quattro elaborati (uno per ogni tipo e grado di scuola coinvolta). La valutazione verrà svolta entro l’11 maggio 2019.
Il programma di «Tricolore Vivo» prevede delle tappe intermedie a Lampedusa, Caltanissetta, Marsala e, infine a Palermo, la premiazione conclusiva nel mese di maggio 2019.
Ai quattro allievi vincitori e alle loro scuole verranno consegnati premi significativi, mentre a tutti gli studenti presenti alla cerimonia di premiazione saranno consegnati bandierine tricolori, coccarde e gadget, così come verrà dato un ricordo di partecipazione alle scuole.
Nei suoi anni di storia, il Concorso ha ricevuto significativi premi assegnati dal Presidente della Repubblica, dal Presidente del Senato, dalla Presidente della Camera dei Deputati, dal Presidente della Regione Siciliana e dal Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana. Il Comando Militare Autonomo Sicilia dell’Esercito ha assegnato al Concorso una Bandiera Tricolore che, anno dopo anno, viene consegnata ad un Istituto scolastico scelto fra quelli che partecipano.
Questa XIV edizione del «Tricolore Vivo» rientra tra le attività del progetto “EducataMente”, finanziato dal MIUR all’Associazione Italiana Genitori, Avviso per il Forum nazionale delle Associazioni degli studenti e dei genitori – D.D. prot. AOODPIT n. 528 del 30/03/2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.