fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Racalmuto, minaccia l’ex moglie con un coltello: arrestato tunisino

carabinieri gUn tunisino di 43 anni è stato arrestato dai militari dell’Arma dei Carabinieri dopo che lo stesso avrebbe sottratto un coltello ad un pescivendolo e con lo stesso si sarebbe diretto verso l’abitazione della ex moglie, minacciandola.

Tempestivo l’intervento dei Carabinieri che hanno faticato non poco per disarmare l’uomo, in evidente stato di alterazione, probabilmente perchè ubriaco, e scampare il pericolo. L’uomo per entrare nell’abitazione della donna avrebbe sfondato a pedate la porta e per questo si sarebbe anche procurato alcune ferite, medicate al pronto soccorso dell’Ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì; medicato anche uno dei Carabinieri che durante l’intervento è rimasto lievemente ferito.

Il tunisino ora è accusato per le ipotesi di reato di furto aggravato, danneggiamento, violazione di domicilio, resistenza a pubblico ufficiale. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.