fbpx
Regioni ed Enti Locali

Raccolta rifiuti e spazzamento straordinario a Porto Empedocle: il ringraziamento agli operatori dell’assessore all’ambiente

Un ringraziamento agli operatori ecologici della Realmarina e un appello ai cittadini affinchè contribuiscano a tenere pulita la città, sono arrivati dall’assessore comunale all’Ambiente Giuseppe Sicilia.

Attraverso il proprio profilo Facebook, l’amministratore empedoclino, è intervenuto sui lavori di spazzamento e ripulitura di diverse aree della cittadina, interessate dal triste fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti.

“Oggi – scrive l’assessore Sicilia – abbiamo visto un grande impegno per ripulire la città dai troppi rifiuti gettati in terra da cittadini che non amano Porto Empedocle. Un lavoro normale di spazzamento in queste condizioni, è sempre straordinario e richiede il triplo del lavoro. Chiedo ai cittadini di diventare protagonisti della svolta per una Porto Empedocle pulita. Un grazie special e- conclude Sicilia. Va agli uomini della Realmarina per l’impegno e gli sforzi che sono certo continueranno a mettere in campo”.

All’assessore Giuseppe Sicilia, fa eco l’amministratore delegato di Iseda Giancarlo Alongi .
“Le parole dell’assessore – dice Alongi – non possono che farci piacere e ripagano in qualche misura anche il grande lavoro che gli operatori ecologici di Realmarina svolgono ogni giorno a Porto Empedocle dovendo fare il triplo dello sforzo, proprio come dice l’assessore, per un servizio che viene penalizzato molto in termini di tempi e di costi, dall’opera degli incivili che non effettuano la differenziata e non rispettano le regole. Anche noi, come Realmarina, lanciamo un ulteriore, ennesimo appello ai cittadini empedoclini affinchè si sforzino maggiormente facendo la loro parte, per migliorare e fare decollare definitivamente e per il meglio, il servizio di raccolta differenziata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.