fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Raffadali, aggressione e insulti ad un minorenne extracomunitario. Cuffaro: “inviteremo a cena gli ospiti della comunità”

Il Sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro è intervenuto dopo il triste episodio che ha visto protagonista, suo malgrado, un giovane minorenne extracomunitario ospite di una comunità che sarebbe stato aggredito e insultato.

Un grave episodio avvenuto domenica pomeriggio e che ha scosso la comunità agrigentina, e non solo. Il sedicenne, di origine tunisina, sarebbe stato prima colpito con una sportellata e poi aggredito con calci e pugni accompagnati da presunti insulti a sfondo razziale, con frasi del tipo: “tornatene al tuo paese”.

Il primo cittadino di Raffadali è così intervenuto affermando che “Siamo dispiaciuti per quanto è accaduto ad Ahmed e l’idea, che si concretizzerà nei prossimi giorni, è quella di invitare tutti gli ospiti della comunità a cena. Esattamente come si fa fra amici”.

Il giovane, come si ricorderà, ha riportato ferite guaribili in cinque giorni. Intanto sarebbe stato individuato il presunto aggressore, un cinquantenne agrigentino,. Del caso si stanno occupando i militari dell’Arma dei Carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.