fbpx
Sport

Ravanusa, i fratelli Giarrana insieme nella stessa squadra

ASD Ravanusa: tre fratelli, una squadra. Accade a Ravanusa, e i tre fratelli in questione sono Sergio, Gabriele e Matteo Giarrana, un cognome che non è nuovo per i tifosi e simpatizzanti della squadra di calcio del Ravanusa. Il loro papà è infatti Giuseppe Giarrana, uno dei Dirigenti della Società nonchè ex-calciatore del glorioso Ravanusa Calcio, che nel 1979 ha conquistato la Coppa Italia Dilettanti. I tre giovani calciatori sin da bambini sono cresciuti calcisticamente nel vivaio della Scuola calcio della stessa Società, guidati dagli allenatori G.Giarrana, A.Loggia e G.Merlo, in categorie diverse per motivi di età, e si ritrovano oggi a poter giocare insieme con la stessa maglia: Sergio 30 anni difensore, Gabriele 25 anni centrocampista e Matteo 17 anni attaccante.

Una storia molto bella e curiosa, che la squadra militante nel campionato di Prima Categoria, ha voluto raccontare tramite la propria pagina facebook: “Un sogno che si realizza, incredibile famiglia Giarrana: tre fratelli fanno i calciatori nella stessa squadra dell’ASD Ravanusa”.

“La passione per il calcio – dichiara Giuseppe Giarrana – l’abbiamo coltivata e respirata sempre nella nostra famiglia. Il calcio per noi è sinonimo di disciplina e stile di vita. Tre figli calciatori che giocano insieme nella stessa squadra è un sogno che ogni padre appassionato di pallone vorrebbe realizzare. E’ difficile riuscirci, ma esiste un caso, come quello mio, in cui la realtà ha superato la fantasia. Penso che il calcio sia lo sport più bello del mondo, che ti da gioie e anche dolori, ma soprattutto ti insegna a vivere e stare con gli atri. Una passione che ho trasmesso non solo ai miei figli, ma anche a molti giovani che ho seguito in questi lunghi anni con gioia e dedizione, svolgendo questo ruolo come servizio alla mia città”.

La famiglia Giarrana conta un altro componente, Alberto, il figlio maggiore, che a differenza dei fratelli non ha seguito le orme calcistiche del padre, è laureato in Giurisprudenza (seguito, a distanza di pochi giorni, dal fratello Gabriele, laureatosi in Scienze giuridiche) ed è molto impegnato nel sociale. A “dirigere” l’intera famiglia mamma Antonella, che ha saputo trasmettere ai propri figli i valori più importanti per la vita, dentro e fuori dal campo di calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.