fbpx
Cronaca

Realizzato barbecue su terreno demaniale: diffidata famiglia di Agrigento

Voglia di barbecue? Niente paura! Basta impossessarsi di un terreno di proprietà dello stato recintarlo pavimentarlo e collegarlo con una scaletta che conduce nella propria abitazione ed il gioco è fatto!

Non è una barzelletta ma è un fatto avvenuto ad Agrigento, in particolare in contrada Cugno Vela a due passi dalla Valle dei Templi. Una famiglia, proprietaria di abitazione poco distante da un terreno demaniale, se ne sarebbe impossessata per realizzare la “zona barbecue”. Ma l’occhio vigile della Polizia Municipale, sempre attenta agli abusi, avrebbe scoperto l’abuso, avrebbe comunicato il fatto al Settore Territorio Ambiente da cui è partita la diffida per i proprietari che avranno 30 giorni di tempo per ripristinare i luoghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.