fbpx
Rubrica legis non est lex

Recupero e custodia di veicoli oggetto di sequestro e confisca in provincia di Agrigento: il Tar Lazio sblocca il servizio

girolamo_rubinoIl Ministero dell’Interno e l’Agenzia del demanio avevano indetto una procedura aperta per l’affidamento per ambiti territoriali provinciali del sevizio di recupero e custodia di veicoli oggetto di sequestro e confisca.

Alla procedura indetta partecipavano per la provincia di Agrigento sia il raggruppamento avente quale capogruppo la ditta Galvano snc di Agrigento, sia il raggruppamento avente quale capogruppo l’Autocarrozzeria Cutrò Scavetto di Cutrò Giuseppe con sede in Cammarata. Avverso l’aggiudicazione disposta in favore del Raggruppamento Cutrò insorgeva il raggruppamento Galvano, proponendo un articolato ricorso davanti al Tar del Lazio, chiedendo l’esclusione dalla gara del raggruppamento aggiudicatario per una serie di irregolarità formali riscontrate asseritamente insanabili. Si è costituito in giudizio il Raggruppamento Cutrò, rappresentato e difeso dagli avvocati Girolamo Rubino (in foto) e Lucia Alfieri, chiedendo il rigetto del ricorso, previa reiezione della richiesta cautelare di sospensione dell’esecutività dei provvedimenti impugnati. In particolare gli avvocati Rubino e Alfieri hanno sostenuto che la stazione appaltante avesse fatto corretto uso del cd. “soccorso istruttorio”, ben potendo chiedere chiarimenti in ordine alla documentazione ritualmente presentata per la partecipazione alla gara, citando precedenti giurisprudenziali del Consiglio di Stato. Il Tar del Lazio,Sezione Prima Ter, Presidente Ignazio Silvestri, Relatore la Dr.ssa Rita Tricarico, condividendo le tesi difensive degli avvocati Rubino e Alfieri circa la portata del “soccorso istruttorio”, ritenendo il ricorso introduttivo infondato ha respinto la richiesta cautelare di sospensione dell’esecuzione dei provvedimenti impugnati. Pertanto, per effetto della pronunzia cautelare resa dal Tar del Lazio, il servizio di recupero e custodia di veicoli oggetto di sequestro o confisca in provincia di Agrigento verrà espletato dal raggruppamento avente quale capogruppo la Società Autocarrozzeria Cutrò Scavetto con sede in Cammarata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.