fbpx
Politica

Reddito di cittadinanza, online il sito. Perconti (M5s): “misura di equità sociale”

“E’ online il sito dedicato alla misura da 7 miliardi che coinvolgerà 5 milioni di persone; fino al 6 marzo, data a partire dalla quale si potrà fare domanda per il sussidio, sarà online il sito informativo grazie al quale gli utenti potranno raccogliere tutti le informazioni su come accedere al Reddito di Cittadinanza”.

Così spiega Filippo Perconti, portavoce alla Camera del Movimento Cinque Stelle e componente della Commissione Lavoro. L’assegno di cittadinanza si compone di due somme: fino a 500 euro di integrazione al reddito e un contributo per l’alloggio (zero se si vive in casa di proprietà, 150 euro se si paga un mutuo, 280 euro se in affitto).

Dal 6 marzo al 31 marzo si può fare la domanda per accedere al reddito di cittadinanza da aprile. Mese a partire dal quale sarà messa a disposizione anche la card di Poste. Ecco alcuni dei requisiti per ottenere il reddito di cittadinanza: Isee non oltre 9360 euro l’anno, residenti in Italia da 10 anni, patrimonio finanziario non superiore a 6 mila euro.

“Le imprese possono arrivare ad avere fino a 18 mesi di sgravi, pari al Reddito che stava prendendo la persona che viene assunta – informa Perconti – se le aziende vogliono assumere e vogliono risparmiare potranno farlo proponendo un patto di formazione e di inserimento lavorativo, sarà istituito un software unico e un sistema di incentivi che creerà l’incrocio tra domanda e offerta”.

“È una misura di equità sociale, che prevede il reinserimento lavorativo. Le persone che percepiranno l’assegno saranno quindi destinatarie di uno specifico progetto in questo senso; attuiamo una riforma che comprende anche la riqualificazione e il potenziamento dei Centri per l’Impiego” – conclude l’esponente pentastellato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.