fbpx
Regioni ed Enti Locali

Referendum, voto con matita cancellabile: “casi” non solo ad Agrigento

elezioniNapoli, Roma e Agrigento. Sembrerebbero aumentare i casi in Italia in cui alcuni elettori si sarebbero recati ai seggi per votare il quesito referendario sulla riforma costituzionale e avrebbero notato qualcosa di “strano” nella matita consegnata per apporre la “X”. 

Matite che, sembrerebbero essere cancellabili. Stamani ad Agrigento il “caso” della elettrice che ha subito voluto denunciare la presunta irregolarità avvenuta alla sezione 52 del Villaggio Mosè. Secondo una primissima ricostruzione, sarebbe stata consegnata alla signora una matita non copiativa. Sul fatto indagano gli agenti della Digos che sono subito intervenuti per ricostruire il “caso”.

Stessi episodi, così come riporta l’edizione online del quotidiano “Il Messaggero”, anche a Roma dove è scoppiato un vero e proprio caos in numerosi seggi elettorali. Motivo? Stessi casi dove ai seggi sarebbero state consegnate matite non indelebili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.