fbpx
Regioni ed Enti Locali

Regione in pieno Caos Finanziaria: Musumeci pensa alle dimissioni?

Dopo la bocciatura di numerosi emendamenti da parte del parlamento, la maggioranza sembra deflagrarsi ed il presidente della regione non esclude l’addio anticipato alla sua esperienza di governo.

Non poteva passare inosservata l’autentica “Caporetto” vissuta all’Ars dal governo Musumeci: mercoledì l’esecutivo è andato sotto su diversi punti ed emendamenti riguardanti la legge finanziaria, che da giorno 11 è all’esame dei settanta deputati regionali.

Ed adesso si parla addirittura di dimissioni: un’eventualità quest’ultima che, come ricostruisce LiveSicilia, è stata evocata dallo stesso Musumeci mentre proprio durante le votazioni in aula si trovava a Roma. Ma in tanti non credono alla fine anticipata della legislatura e ad un brutale stop dell’esperienza di governo.

Per adesso l’unica cosa certa è che a Palazzo d’Orleans è riunita la giunta regionale e, all’ordine del giorno, sono state fissate proprio le comunicazioni da parte del presidente. Soltanto nel pomeriggio di questo giovedì si capirà meglio quali saranno le evoluzioni. Prima ancora delle dimissioni, si potrebbe arrivare ad un azzeramento della giunta. Ma circolano anche indiscrezioni su “soluzioni soft”: ossia congelare la giunta attuale, ma rinviare l’esame della finanziaria accettando l’approvazione dell’esercizio provvisorio per dare modo alla maggioranza di discutere sui propri mal di pancia interni.

Intanto dalle opposizioni è arrivata la proposta, da parte del Movimento Cinque Stelle, di un esecutivo tecnico a guida Musumeci con il loro appoggio esterno. Netta condanna delle attuali diatribe sono invece arrivate da Pd e Leu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.