fbpx
Regioni ed Enti Locali

Resort a Torre Salsa, è scontro “ambientalista”. Il WWF: “ritenere nullo il nostro parere”

resort4Un vero “caos”. E’ quello che sta accadendo a Torre Salsa, a Siculiana, dove la notizia della costruzione di un Resort di lusso in una delle zone paesaggistiche più belle e incontaminate della Sicilia ha messo in allarme ambientalisti e non.

Su tutti l’associazione MareAmico Agrigento che ha gridato allo “scandalo” visto che “il Resort utilizzerà tracciati e spiagge private già esistenti nella riserva di Torre Salsa“.

L’operazione resort a Torre salsa è solo una grossa speculazione edilizia” tuona MareAmico. Una “guerra” che però aveva visto il beneplacito del WWF che tramite Antonio Calamita aveva fatto sapere che “quella zona si presta benissimo ad insediamenti turistici“.

Una dichiarazione che ha fatto storcere il naso a qualcuno, primo fra tutti al commissario regionale del WWF, Franco Andaloro che senza mezzi termini diffida “chiunque dal parlare a nome dell’associazione e ci poniamo in netta contrapposizione con chi vuole costruire quel resort“. “Riteniamo – continua Andaloro – che il geometra Calamita abbia parlato a titolo personale. Di certo non a nome del WWF“.

Lo riporta oggi il sito internet del quotidiano “La Repubblica” che in un articolo a firma di Silvio Schembri mette in risalto la “diversa” posizione dei due esponenti del WWF.

Il commissario regionale del WWF fa sapere altresì di avere già chiesto la revoca delle concessioni e considerare nullo il precedente parere del 2012.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.