fbpx
Politica

Rifiuti, Di Rosa: “l’allarme del consigliere Vaccarello non può rimanere isolato”

di rosaGiuseppe Di Rosa, ex vicepresidente del Consiglio Comunale di Agrigento, torna a parlare di rifiuti dopo avere sollevato la problematica nel giorno in cui si chiuse la gara (26 maggio u.s.) per l’aggiudicazione del nuovo bando, “in merito a quanto sta succedendo attorno alla Questione Rifiuti, Il Consigliere Vaccarello sta conducendo una Battaglia che ormai è diventata una Guerra contro il sistema.

La vicenda risale al 2014 – precisa Di Rosa – quando il Consiglio comunale dimissionario aveva deliberato la gestione rifiuti in house non affidandolo a ditte appaltatrici esterne in modo tale di avere un potenziale risparmio in bolletta del 40%. Successivamente il comune emanava invece un bando per la gestione dell’appalto su indicazione del commissario Giammanco(guarda caso appena dimessosi il consiglio in carica).
“ Un Bando che rappresenta un metodo consolidato per produrre facili guadagni e pochi servizi per la Città. Oggi da un lato vediamo Vaccarello, dall’altro lato tutto il resto, Nuovi Consiglieri, Assessori, Sindaco etc.. etc.., che non dicono nulla, che non confermano nè smentiscono, la cosa mi sa di macabro e di oscuro, forse a questo punto è opportuno che intervenga un Ispettore della Regione e chiedere l’intervento di Cantone ad Agrigento, perché Lo scandalo Expo di Milano e Mafia Capitale insegnano.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.