fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Rinvio a giudizio per Anna Messina: accusata di evasione dai domiciliari

tribunale agrigentoEvasione dagli arresti domiciliari. Con questa accusa la 38enne Anna Messina, sorella del più noto boss Gerlandino, è stata rinviata a giudizio.

Per l’accusa la donna si sarebbe allontanata dal luogo dove era sottoposta al regime dei domiciliari per una pregressa vicenda giudiziaria. La donna avrebbe giustificato “l’allontanamento” per portare la figlia ad effettuare le vaccinazioni dal pediatra, affermando di avere avvisato le autorità competenti. 

Il processo inizierà il prossimo 30 marzo davanti al giudice monocratico Francesco Gallegra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.