fbpx
Cronaca

Rivendevano oggetti in oro rubati: nei guai due coniugi di Canicattì

Sarebbero stati sorpresi con le mani nel sacco. Si tratta di una coppia di Canicattì.

Durante i rutinari e frequenti controlli che gli agenti del locale commissariato effettuano nei negozi “Compro Oro” i due trentenni sarebbero stati “beccati” mentre cedevano diversi monili in oro e gemme preziose. Tanti troppi i gioielli ceduti che sono risultati praticamente identici a quelli trafugati nei giorni scorsi in un’abitazione sempre a Canicattì.

Attraverso una comparazione con le foto allegate alle denunce, è stato possibile restituire gli oggetti ai legittimi proprietari e denunciare i due trentenni per ricettazione per il reato di oggetti preziosi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.