fbpx
Cronaca

Ruba un cellulare a Palermo ma viene rintracciato: nei guai un 30enne dell’agrigentino

La denuncia del furto di un cellulare parte da Palermo lo scorso agosto.

Il proprietario, privato del suo apparecchio, aveva sporto denuncia alla polizia postale. Qualche mese dopo, in seguito alle indagini, si scopre che il cellulare è ancora attivo e precisamente verrebbe usato da un 30enne di Canicattì. Rintracciato il giovane, sarebbe stato denunciato. Il legittimo proprietario, nel frattempo, avrebbe riavuto il suo smartphone.

Giovanni Mantese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.