fbpx
Salute

Salute: via i chili di troppo accumulati durante il Natale

frutta-e-verdura_212348Le feste appena concluse lasciano un pò di malinconia, e, spesso diversi chili da smaltire!

Nel menu delle feste non sono sicuramente mancati pandori, panettoni, torroni, frutta secca e dolci vari che certamente non possono essere considerati piatti ipocalorici; per non parlare degli antipasti a base di salumi e formaggi, i primi e secondi molto elaborati, sia che si pasteggi a base di carne che di pesce. Il tutto viene accompagnato con prosecchi, spmanti, vini, amari e liquori. Il risultato non è solo quello di aver ingerito una quantità enorme di calorie, ma anche di essere colpiti da alcuni fastidiosi disturbi digestivi.

Per porre rimedio agli abusi culinari, è indispensabile curare l’ alimentazione nei giorni successivi alle abbuffate, dando la precedenza ad alcuni tipi di alimenti che meglio aiutano il nostro organismo a sentirsi in foma e ad eliminare le tossine.

Prima di tutto, è indispensabile  consumare molta frutta fresca e verdure di stagione; è meglio preferire:
arance;
mele: utili anche in caso di diarrea;
pere: aiutano le funzionalità intestinali e danno un senso di sazietà;
kiwi: contribuiscono a combattere la stitichezza.
Tra le verdure sono raccomandate:
spianci;
cicoria;
radicchio;
zucchine;
finocchi: particolarmente indicati in caso di nausea, digestione difficile e stipsi;
insalata;
carote.

Si consiglia di consumare le verdure crude e fresche, quando possibile, e soprattutto di condirle con olio di oliva extravergine, che aiuta l’ eliminazione delle scorie metaboliche e limone che possiede proprietà purificanti, astringenti ed è un buon regolatore di acidità.

Ricordate di bere molta acqua oligominerale e non gasata, almeno un litro e mezzo al giorno e lontano dai pasti (regola che dovrebbe essere rispettata tutti i giorni dell’ anno!); evitate bibite gassate e zuccherate: gli zuccheri presenti nel menu di Natale saranno sicuramente stati più che abbondanti!

E’ meglio sostituire la pasta o il riso con dei legumi (fagioli, lenticchie, ceci, piselli etc.): ricchi di ferro e fibre, vi aiuteranno a smaltire gli eccessi e a far funzionare meglio l’ intestino. Inoltre sono ottimi carboidrati necessari per combattere il freddo invernale. Meglio evitare in caso di colite o consumarli passati in modo che la buccia non irriti maggiormente l’ intestino.

Cercate di fare un pò più di moto in base alle vostre attività fisiche abituali: se conducete una vita sedentaria non scopritevi improvvisamente atleti! Potrete fare le scale invece che prendere l’ ascensore, parcheggiare l’ auto più lontano del solito, fare lunghe passeggiate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.