fbpx
Sport

Salvemini e Parigi non bastano: Akragas-Bisceglie termina 2 a 2

akragas-bisceglieFinisce con un pareggio l’atteso match fra Akragas e Bisceglie valido per l’ottava giornata di campionato del Girone C di Serie C. 

Due a due che non lascia scontenti nessuno, se non un’Akragas forse troppo sprecona e che vede sfumare la vittoria a 10 minuti dalla fine con un calcio di rigore che porta il Bisceglie al pareggio.

L’Akragas parte bene nel primo tempo dopo una prima fase di studio che nei primi quindici minuti di gioco ha visto ben poche chiare occasioni da rete. Sono i padroni di casa ad “accendere” la gara prima con Parigi che da fuori area trova la deviazione di Petta che manda il calcio d’angolo, poi con Longo che direttamente da calcio di punizione manda di poco alto. Al 27° minuto arriva però la prima occasione dei pugliesi con Lugo Martinez che calcia dal limite, ma conclusione che termina alto.

Dopo tre minuti è Salvemini a sfruttare al meglio l’assist di Sepe e insaccare la palla in rete. Akragas uno, Bisceglie zero. I pugliesi non si danno per vinti e al 35° Azzi batte Vono dopo un tiro di Giron deviato dalla difesa locale.

Il pareggio sembra stare stretto ai “giganti” di Agrigento che al 40° trovano il nuovo vantaggio grazie alla rete di Parigi che, servito da Longo, spiazza Crispino. Finisce con il vantaggio dell’Akragas la prima frazione di gioco.

Al rientro dagli spogliatoi è l’Akragas che si fa vedere con Longo, ma il Bisceglie prova a trovare il pareggio al 24° minuto con Gabrielloni che con un colpo di testa impegna Vono. Quando tutto sembrava volgere al meglio per l’undici di mister Di Napoli, la doccia fredda arriva al 35° minuto con il fallo di mano di Vicente che porta al calcio di rigore: dal dischetto Jovanovic non sbaglia e trova la rete del pareggio.

Finisce così una emozionante gara che porta i biancazzurri a 8 punti in classifica; i pugliesi con il pareggio odierno si portano a 11 punti con una partita in meno. Per l’Akragas la prossima settimana sarà un altro “duro” incontro contro un’altra squadra pugliese: sabato 14 ottobre sarà infatti il Lecce la prossima avversaria dei biancazzuri.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.