fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

San Leone, ciclista chiede permesso e viene buttato giù dalla pista ciclabile: doppia frattura per il 50enne

La pista ciclabile lungo viale Nettuno a San Leone, è stata una riconquista per tutti quei cittadini vogliosi di fare sport o di respirare aria di mare dopo la quarantena forzata.

E forzata risulta essere, senza alcun dubbio, il coesistere di un numero massiccio di bici, runner, e famiglie a passeggio in quello che è un marciapiedi poco più grande del normale. A fare le spese di questa “cattiva” convivenza, un ciclista 50enne che, secondo quanto ricostruito dai presenti, avrebbe chiesto permesso per farsi largo tra la gente, ma un uomo, a quanto pare non di Agrigento, anziché scansarsi, lo avrebbe spinto fuori pista. La caduta è stata rovinosa, l’uomo, avrebbe riportato la frattura dell’avambraccio destro e della mano sinistra. A detta dei sanitari dell’ospedale San Giovanni di Dio, le fratture potrebbero richiedere l’intervento chirurgico. Intanto l’insofferente che avrebbe causato tutto questo con un gesto di pura inciviltà, sarebbe andato via senza curarsi di quanto accaduto. Al momento non sarebbe stata fatta nessuna denuncia.

 

 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.