fbpx
Regioni ed Enti Locali

San Leone, residenti contro il ripetitore di telefonia mobile: presentata denuncia

ripetitore-telefoniaDalle parole ai fatti. E’ così che alcuni residenti di San Leone hanno annunciato una denuncia chiedendo il sequestro del ripetitore di telefonia mobile della TIM installato all’ingresso del litorale agrigentino.

Il caso, nato anche da alcune denunce pubbliche fatte da associazioni ambientaliste, potrà così finire in Tribunale. Alcuni residenti della zona hanno già dato mandato legale all’avvocato Daniela Posante di presentare una formale querela per accertare eventuali abusi. 

Ai tecnici dell’Arpa, invece, il mandato di eseguire alcune rilevazioni ambientali. Secondo i cittadini, la presenza del ripetitore potrebbe costituire nocumento alla salute.

Per la Tim “l’installazione temporanea di ripetitori telefonici nella località di San Leone è stato seguito l’iter autorizzativo previsto dalla normativa vigente, coinvolgendo tutti gli enti competenti“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.