fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Sbarchi migranti a Lampedusa: rafforzato il presidio di vigilanza, previsti trasferimenti

L’isola di Lampedusa continua a essere interessata da frequenti sbarchi di migranti che, dopo una breve tregua, sono ricominciati nei giorni scorsi, ed in particolare nelle giornate di mercoledì 26 agosto, giovedì 27 agosto e venerdì 28, oltre che in quella odierna.
Il numero elevato di arrivi – solo nella giornata di ieri, venerdì 28 agosto, sono avvenuti 30 sbarchi con 505 nuovi ingressi; ulteriori 6 sbarchi nella notte appena trascorsa- nonostante l’imbarco disposto dal Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione del Ministero dell’Interno nella giornata di giovedì 27 agosto di 595 migranti di cui 576 e 19 positivi al tampone su nave ″Gnv Azzurra″ e il giorno precedente di 273 migranti di cui 60 positivi e 213 negativi su nave Aurelia, ha di nuovo portato l’hotspot di Co.da Imbriacola ad ospitare più di 1000 persone. La situazione è comunque costantemente monitorata da questa Prefettura, in stretta sinergia con il Sindaco e le Forze dell’Ordine che hanno ulteriormente rafforzato il presidio di vigilanza grazie all’implementazione del numero dei militari dell’Esercito presenti nel centro, oltre che con l′Azienda Sanitaria Provinciale, la Croce Rossa Italiana e l’Ente gestore dell′Hotspot, costantemente impegnati nell’attività di effettuare e processare i tamponi che vengono fatti a tutti gli stranieri che giungono nell’isola.
Nella giornata di domani è previsto un primo trasferimento di migranti con la nave di linea.
Entro la prossima settimana riprenderà l’attività di rimozione delle barche dal molo Favaloro a cura della ditta incaricata dall’Agenzia delle Dogane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.