fbpx
Cronaca

Sciacca: insegnante arriva privo di vita in ospedale, aperta inchiesta

La procura della Repubblica di Sciacca ha aperto un fascicolo per la morte di un 41enne.

L’uomo, insegnante di Campobello di Mazara, avrebbe dovuto sottoporsi a riabilitazione dopo un intervento effettuato a Milano, ma sarebbe giunto cadavere all’ospedale Giovanni Paolo II della cittadina marinara. La famiglia chiede di far luce su questa vicenda e di individuare i responsabili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.