fbpx
Apertura Cronaca

Sciacca, occupazione abusiva di immobile: abitazione restituita alla proprietaria

Ieri sera, personale della Polizia di Stato di Sciacca è intervenuto in una palazzina di edilizia popolare di proprietà di una persona disabile, per occupazione abusiva da parte di P. L. di anni 30.

Il giovane, sapendo che la donna si trovava ricoverata in Ospedale pensava di prendere una scala e di raggiungere la finestra della cucina, del primo piano, rompendo il vetro con un pugno.
A causa di ciò si procurava un taglio al braccio sinistro, ma nonostante ciò entrava all’interno dell’appartamento e quando provava ad aprire la porta blindata poiché chiusa a chiave.

A quel punto, il soggetto telefonava ai Vigili del Fuoco chiedendo il loro intervento con la scusa che aveva perduto la chiave. Quando giungevano i Vigili del Fuoco, questi, sapendo che quell’abitazione era abitata da un altra persona, si rifiutavano di aprirgli la porta fino a quanto non sarebbe giunta la Polizia. Quando giungevano i Poliziotti del Commissariato di Sciacca e capivano quello che era accaduto, sequestravano l’abitazione e facevano uscire il malfattore all’esterno.

A conclusione dell’attività investigativa P.L. veniva deferito per il reato di occupazione abusiva. Nella giornata di oggi, su disposizione dell’A.G., l’abitazione veniva restituita alla proprietaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.