fbpx
Cronaca Spalla

Sciacca, presunti maltrattamenti su uno squalo: nessun reato, indagine chiusa

La Procura della Repubblica di Sciacca non avrebbe ravvisato alcun reato sui presunti maltrattamenti o torture operate a danno di un esemplare di squalo.

Un fatto che, come si ricorderà, dopo la pubblicazione di un video aveva fatto insorgere le associazioni ambientaliste che parlavano di maltrattamenti all’animale. Nessuna ipotesi del genere sarebbe stata rilevata dagli investigatori poiché l’animale quando è stato liberato in mare sarebbe stato ancora vivo.

Era lo scorso 18 agosto, quando la Verdesca aveva fatto “visita” nelle acque nei pressi della spiaggia della Tonnara a Sciacca. Poco dopo l’animale era stato catturato e messo sulla banchina, prima della liberazione. Nessun fatto penalmente rilevante sarebbe dunque stato rilevato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.