fbpx
Apertura Cronaca

Sciacca, sorpreso a rubare rame nell’isola ecologica: scatta l’arresto

L’attività di controllo del territorio e di contrasto ai reati predatori prosegue ininterrottamente, soprattutto in considerazione delle imminenti festività.

Nei giorni scorsi, a Sciacca, i Carabinieri della Sezione Radiomobile, pattugliando il quartiere della Perriera, illuminati dalle prime luci dell’alba, hanno sentito dei rumori sospetti provenire dall’isola ecologica, destando l’attenzione dei militari.

Con prontezza e lucidità, i Carabinieri si sono avvicinati ed hanno subito notato un uomo intento a recuperare rame e materiale ferroso. L’uomo, un 52enne saccense, vistosi scoperto, ha tentato di fuggire al controllo, scavalcando il muro di cinta e correndo verso il suo scooter.

Un tentativo inutile, dato che i militari avevano già avvisato la Centrale Operativa, ricevendo immediatamente supporto da un’altra pattuglia. L’inseguimento è durato solo pochi metri.

All’interno di due grandi borsoni, i carabinieri hanno ritrovato e sequestrato circa 100 kg di cavi in rame e paletti in ferro. Se rivenduto, quel materiale avrebbe fruttato almeno 500 euro. Per l’uomo la Procura della Repubblica ha disposto gli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.