fbpx
Cronaca

Sciacca: sospeso perché soccorse il figlio diabetico, docente ottiene risarcimento danni

leggeSi conclude la brutta storia di un insegnante sospeso per una settimana dal suo lavoro.

L’episodio che ha costretto il docente a trascinare in tribunale il Ministero della Pubblica Istruzione, risale al 2015. Il professore, con ben 24 anni di carriera, titolare in un istituto di Ribera, era corso in soccorso del figlio diabetico che era in piena crisi ipoglicemica, durante le ore scolastiche. Per tale ragione, il docente era stato sospeso dal servizio per 6 giorni ed il suo stipendio era stato congelato. A perorare la causa del professore di fronte ai giudici del tribunale di Sciacca, la Federazione Diabete Giovanile.

Adesso dopo due anni il docente ha ottenuto giustizia, sarebbe infatti stata giudicata illegittima la sospensione ed è stata quindi annullata la sanzione ed inoltre, il Tribunale della città marinara, ha anche condannato il Ministero al pagamento delle spese legali e di 500 euro come risarcimento danni al professore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.