fbpx
Apertura Cronaca

Scomparsa Gessica Lattuca, parla l’ex compagno: “fu vista intorno la mezzanotte con un uomo”

Nessuna notizia da circa quindici mesi. Continuano le ricerche e i misteri sul caso della giovane mamma Gessica Lattuca, la donna di Favara di 27 anni sparita nel nulla nell’agosto del 2018.

Che fine ha fatto Gessica? Qualcuno le ha fatto del male? Interrogativi cui ancora nessuno può dare una risposta nonostante le ricerche e le indagini non si siano mai fermate.

Sul caso si è fatta nuovamente luce durante la trasmissione di Rete 4 “Quarto Grado”, condotta da Gianluigi Nuzzi, che ha raccolto nuove ed importanti dichiarazioni dell’unico indagato, l’ex compagno di Gessica, Filippo Russotto.

Secondo l’uomo l’ultimo avvistamento della donna, e madre di 3 dei suoi figli, sarebbe avvenuta intorno la mezzanotte (e non come finora pensato alle ore 21 del 12 agosto dello scorso anno), quando con lei vi sarebbe stata la presenza di un giovane a bordo di un motorino. Un fatto che vedrebbe dunque spostare di ben tre ore l’avvistamento ufficiale di Gessica.

Ho una sorpresa per tutto il mondo – afferma Filippo Russotto -. Dicono che Gessica non l’ha vista nessuno a Favara, invece non è vero: Gessica a mezzanotte si trovava in piazza Cavour e loro lo sanno“. Il riferimento è agli investigatori che – sempre secondo Filippo – sanno con fatti e prove di questo ulteriore elemento. Filippo parla altresì della presenza di un uomo con un motorino che era con Gessica: “Voglio sapere chi è questo ‘picciotto’, Gessica era con questa persona a mezzanotte a Piazza Cavour“.

E’ lo stesso Filippo a lanciare nuovi messaggi e a dichiararsi assolutamente estraneo alla vicenda della scomparsa della giovane donna. “Non ho fatto niente – afferma più volte Filippo -. Io voglio sapere chi era questo ‘picciotto’ che si è portata la madre dei miei figli e ci sono i testimoni. Iddri u sannu che Gessica si trovava con questo picciotto a mezzanotte“. “Sono arrabbiato perchè non vedo fare nulla – tuona Filippo rivolgendosi agli investigatori -. Voi state indagando a me e non mi interessa perchè io sto indagando a tutti; ed invece no, perchè avete fatto tutto di testa vostra e io sono ancora indagato, per quale ragione? Perchè mi avete lasciato così nello schifo e nel fango? Andate a cercare, tutto il mondo deve sapere che io ho detto la verità“.

Intanto resta il mistero sulla scomparsa della donna.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.