fbpx
Osservatorio consumatori

Sconti, bonus di benvenuto e offerte: tutti i vantaggi dei siti online

Ad oggi sono sempre più i stratagemmi di marketing per incentivare. Che sia un acquisto o un adesione poco cambia. Grazie a numerosi metodi si incentivano le vendite. Che si tratti di sconti, di programmi fedeltà o altro.
Infatti, gli utenti possono scegliere! Se aderire o meno! Bonus Online: benefici immediati per i nuovi o vecchi utenti. Uno dei vantaggi per chi sceglie ad esempio una piattaforma di streaming o altro, senza dubbio sono i bonus all’iscrizione. Si tratta di codici sconto o di un vantaggio diretto da riscuotere al compiere di una determinata azione. A volte il beneficio è ottenibile semplicemente aderendo alla newsletter. Servizio sempre più diffuso in diversi settori. Sicuramente quelli che ne fanno più uso sono gli e-commerce. Proprio quelli legati al mondo della moda o dell’arredamento. Tipico esempio è Zalando o Coin per la decorazione delle casa.
Analogamente, anche bonus senza deposito sono molto usati da piattaforme di gioco digitale. Puoi scoprire di più qui.  Sicuramente consentono al cliente di ottenere vantaggi ma nello stesso tempo loro carpiscono il
cliente.
Ad esempio le piattaforme di gioco digitale utilizzano giri gratis, bonus senza deposito, bonus sul
primo deposito o programmi vip.
Programmi Fedeltà: quando la lealtà è conveniente Sono proprio programmi fedeltà, infatti, a rappresentare vere strategie di marketing. Ad esempio: pensate alla raccolta punti tipica dei supermercati, pensati per offrire premi ai clienti più affezionati. Esistono anche strategie di marketing e fedeltà più complicate. Come ad esempio quelle in cui bisogna scalare dei livelli. Ogni livello ha un beneficio.
Sono tecniche messe in atto da catene come IBS oppure Sephora. Ma dietro queste tecniche ci sono veri e proprio studi che incentivano le vendite. Vantaggi dei codici sconto Infine, sia per i clienti nuovi o vecchi le piattaforme stilano delle tecniche di marketing. Ad esempio in alcuni periodi dedicano degli sconti particolari per incrementare le vendite. Tipico esempio è il Black Friday. In questo caso i clienti ricevono codici sconto con percentuali dal 10% al 40% proprio nella loro email, e possono o riscuotere in anticipo lo sconto oppure conservarlo per un tempo limite. Non ci sono solo le promozioni stagionali comunque! Molto spesso ad alcuni clienti selezionati vengono inviati via email anche codici sconto. In genere fissando dei paletti o un limite di spesa.
Alcune volte utilizzano compleanni o anniversari per aumentare le loro vendite. Come? Sempre o quasi con la stessa tecnica, inviando codici sconto. Anche le piattaforme digitali fanno la stessa cosa! Riassumendo possiamo dire che si tratta di piccole accortezze che danno al cliente la vana sensazione di essere coccolato! Ma nello stesso tempo lo invogliano a rimanere “fedele” e a compiere un’azione.
Si proprio un’azione decisa dall’alto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.