fbpx
Apertura Cronaca

Sea Watch 3: la Procura di Agrigento apre un fascicolo d’inchiesta

“Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”. E’ questa l’ipotesi di reato a carico di ignoti nel fascicolo di inchiesta aperto dalla Procura della Repubblica di Agrigento sul caso della “Sea Watch 3”.
La nave della Ong tedesca si trova ancora a circa 16 miglia delle coste di Lampedusa con a bordo alcuni migranti tratti in salvo a largo della Libia. Come si ricorderà, solo nei giorni scorsi il ministro dell’Interno Matteo Salvini aveva firmato il divieto di ingresso in acque territoriali della nave.

Si tratta della stessa nave che, lo scorso 9 giugno, aveva lasciato il porto di Licata dopo il sequestro preventivo effettuato sempre dalla procura agrigentina dopo lo sbarco di 47 migranti avvenuto a Lampedusa. Un “caso” analogo che ha mandato su tutte le furia il titolare del Viminale che ha ribadito come “i porti restano chiusi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.