fbpx
Apertura Cronaca

“Sea Watch”: la comandante Rackete arriva in Tribunale, al via l’interrogatorio – VIDEO

Arriva in Tribunale ad Agrigento la comandante della nave della Ong tedesca “Sea Watch 3” Carola Rackete per l’interrogatorio di convalida degli arresti poichè accusata per la violazione dell’articolo 1100 del codice della navigazione (resistenza a nave da guerra ndr) e dell’articolo 337 del codice penale (resistenza a pubblico ufficiale ndr).

La Procura agrigentina, con in testa il procuratore capo Luigi Patronaggio ha chiesto la conferma degli arresti ed il divieto di dimora in provincia di Agrigento.

La comandante sarà ora ascoltata dal gip di Agrigento Alessandra Vella. La Rackete, come ha già fatto sapere uno dei legali difensori, l’avvocato Leonardo Marino, risponderà alle domande del gip.

Carola Rackete sarebbe, al momento, dentro l’aula nove del Tribunale per un interrogatorio che si prevede essere lungo. Presenti, oltre ai legali difensori della giovane donna, l’aggiunto Salvatore Vella e il pm Gloria Andreoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.