fbpx
Regioni ed Enti Locali

Sequestro discarica di Siculiana, Legambiente: “Adesso basta, tutte le discariche devono essere chiuse”

“L’ennesima discarica chiusa per irregolarità tecnico-amministrative dell’impianto e le conseguenti ricadute sul territorio con contaminazione del suolo e delle acque e di pregiudizio per l’ambiente e per la salute pubblica. Non è più ammissibile leggere queste notizie. E ancora una volta, denunciamo che si tratta di una gravissima responsabilità politica di tutti i governi che si sono succeduti negli ultimi vent’anni, dell’intero arco parlamentare, di chi sta in maggioranza e, persino, di chi dall’opposizione non ha sollevato la questione seriamente e fino in fondo, chiedendo, come noi facciamo da tempo, soluzioni alternative e coerenti al ‘sistema delle discariche’. L’unica soluzione resta quella di puntare, in modo drastico, senza contraddizioni o tentennamenti, sulla raccolta differenziata; costruire tanti impianti di riciclo diffusi in tutta la regione a partire dai digestori anaerobici per produrre biometano e compost; prevedere la chiusura di tutte le attuali discariche al completamento delle loro capacità di abbancamento, portando, eventualmente, i rifiuti fuori dalla Sicilia. Contrari, ovviamente, a qualsiasi ipotesi di ampliamento delle discariche. Nel caso della discarica di Siculiana, in un eventuale processo, ci costituiremo parte civile”.
Lo dichiara Gianfranco Zanna, presidente di Legambiente Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.