fbpx
Cronaca

Serpente semina il panico nell’agrigentino: catturato il rettile lungo due metri

Attimi di panico a Licata. In particolare in una zona residenziale, degli abitanti avrebbero scorto un serpente lungo oltre due metri, dimenarsi all’interno di una cisterna.

Lanciato l’allarme, ecco che sarebbero accorsi i Vigili del fuoco del locale distaccamento e gli operatori del Centro Fauna Selvatica. Non conoscendo la natura del rettile, se questo fosse velenoso o meno, era importante catturarlo prima che lo stesso si intrufolasse da qualche parte e facesse perdere le proprie tracce restando così libero di agire. In realtà si trattava di un serpente innocuo molto comune nelle zone di campagna. Una volta catturato sarà reso libero distante dai centri abitati.

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.