fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Sicilia, lettera di minacce all’assessore alla Sanità Ruggero Razza

“La piena e convinta solidarietà mia e di tutto il governo regionale all’assessore Ruggero Razza per la ignobile minaccia subìta. Se qualcuno pensa, con questi metodi, di frenare l’azione di riordino e di bonifica portata avanti da Razza nel mondo sanitario siciliano ha sbagliato tempo e obiettivo”.

“Spero tanto che gli inquirenti possano fare presto chiarezza sulla identità di questi vili e pavidi personaggi”.
Lo ha dichiarato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, dopo la notizia della lettera minacciosa fatta recapitare all’assessore regionale della Salute, l’avvocato Ruggero Razza, che è anche esponente del movimento politico “DiventeràBellissima”.

Anche il gruppo parlamentare del M5S all’Ars esprime la massima solidarietà all’assessore della Salute Razza, oggetto di atti intimidatori e minacce di morte: “Azioni vili e codarde come queste, dirette a chi sta cercando, nell’interesse di tutti, di limitare i danni di questa devastante pandemia, vanno condannate senza se e senza ma. Siamo vicini all’assessore in questo momento difficile per lui e per tutti i siciliani”.

Il vice coordinatore regionale di Forza Italia, onorevole Riccardo Gallo, rivolge solidarietà e rinnova stima e fiducia verso l’assessore Razza: “La tempra umana, la passione per il proprio lavoro, il coraggio, le capacità politiche dell’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza, sono tali da essere da scudo insuperabile contro coloro che, nascondendosi dietro l’anonimato, ne intenderebbero pregiudicare la propria preziosa e proficua attività a favore del settore Sanità in Sicilia. Invito l’amico assessore Ruggero Razza a non desistere un solo attimo dal proprio efficace lavoro che, come testimoniato ogni giorno dalle pagine della cronaca, svolge in uno dei settori attualmente più delicati e impegnativi del panorama politico siciliano”.

Marianna Caronia della Lega: “Desidero esprimere la mia più affettuosa solidarietà e vicinanza all’Assessore Ruggero Razza, oggetto oggi di una ignobile minaccia e di atti di danneggiamento. E’ stato ed è un periodo di forti tensioni, che hanno posto tutte le istituzioni davanti a situazioni mai vissute prima e a scelte difficili. Ma nessuno e sottolineo nessuno può pensare che esprimere con la violenza il proprio disappunto la propria disapprovazione verso le scelte politiche e amministrative fatte in questi giorni. Sono certa che l’Assessore Razza proseguirà nel proprio impegno, dando il massimo per garantire ai siciliani e alla sanità siciliana un miglioramento della condizione per un reale ritorno alla normalità.”

“La commissione Salute dell’Ars esprime solidarietà e sostegno all’assessore Ruggero Razza invitandolo a proseguire con determinazione il suo difficile lavoro per il miglioramento del sistema sanitario regionale”. Lo scrive in una nota la presidente della sesta commissione dell’Ars Margherita La Rocca Ruvolo dopo la notizia di una lettera di minacce indirizzata all’assessore regionale per la Salute Ruggero Razza e del danneggiamento della sua auto privata.

“Condanniamo con fermezza l’atto intimidatorio di cui è stato oggetto l’assessore alla Salute della Regione Siciliana Ruggero Razza, a cui va la piena solidarietà della Cisal Sicilia. La sanità siciliana vive un momento estremamente delicato e non si può non riconoscere gli sforzi dell’assessore Razza e dei lavoratori nell’offrire ai cittadini un servizio efficiente. Speriamo che in tempi rapidissimi si possa fare luce su quanto accaduto”. Lo dicono Giuseppe Badagliacca e Nicola Scaglione della Cisal Sicilia, commentando le minacce ricevute dall’assessore Razza.

“Piena e totale solidarietà all’Assessore regionale alla Salute Ruggero Razza oggetto di un’odiosa intimidazione ricevuta, peraltro, in una fase delicatissima del contrasto all’emergenza covid-19. Sono certo che le autorità competenti faranno, presto, piena luce su autori e obbiettivi del gesto”. Lo dichiara il presidente della commissione regionale antimafia dell’Ars Claudio Fava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.