fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Sicurezza nelle scuole agrigentine: oltre 287 mila euro per le verifiche sismiche

Contributi per oltre 287 mila euro sono stati ottenuti dal Libero Consorzio Comunale di Agrigento per l’esecuzione di indagini diagnostiche e l’effettuazione delle verifiche tecniche finalizzate alla valutazione del rischio sismico di alcuni edifici scolastici.

Si tratta di verifiche necessarie per accedere ai finanziamenti, e soprattutto uno strumento indispensabile per conoscere lo stato di ciascun edificio adibito a scuola in modo da ottenere le informazioni sull’eventuale rischio sismico.

Nella graduatoria definitiva delle istanze ammesse a contributo a regia regionale per la valutazione del rischio sismico sono stati inseriti i seguenti edifici con il relativo contributo:- – I.I.I.S. “A. Miraglia” di Sciacca (aule e palestra) 72.324,22 euro
– Ist. Arte Bonachia di Sciacca (palestra) 10.872,68 euro
– I.T.G. Brunelleschi ed IPSAAR “N. Gallo” di Agrigento 100.351,71 euro
– I.I.S.S. “A. Miraglia” di Sciacca (laboratori) 10.921,78 euro
– Ist. Alberghiero “Molinari” di Sciacca 10.667,35
– Ist. Arte Bonachia di Sciacca 44.052,28 euro
– I.P.S.S.A.R “N. Gallo” di Agrigento (auditorium) 15.611,58 euro
– I.T.G. “Brunelleschi” di Agrigento (palestra) 22.927,53 euro

Ammesse a finanziamento, dunque, tutte le istanze presentate dai tecnici del Settore Edilizia Scolastica. I progetti prevedono non solo l’esecuzione delle indagini diagnostiche, ma anche l’aggiornamento della mappatura degli edifici in relazione al rischio sismico. Si tratta di contributi finanziari in conto capitale pari al 100% dei costi totali ammissibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.