fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Sotto sequestro il depuratore di Porto Empedocle

capitaneria portoSu mandato della Procura della Repubblica di Agrigento, la Guardia Costiera ha provveduto a porre sotto sequestro il depuratore di Porto Empedocle.

Le indagini condotte dagli investigatori sugli sversamenti dei reflui in mare ha permesso altresì di mettere i sigilli anche alla condotta sottomarina che fuoriesce dal depuratore e sfocia a circa un chilometro e mezzo di distanza, nonchè un piccolo tratto di arenile di varco “Macallè” (meglio conosciuta come la spiaggia di Andrea Camilleri e del Commissario Montalbano)

I beni sono gestiti da Girgenti Acque dopo la consegna da parte del Comune di Porto Empedocle.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.