fbpx
Lavoro

Stabilizzazione precari del Comune di Agrigento: convocata assemblea generale

Nulla all’orizzonte circa l’annosa vicenda della stabilizzazione dei precari del Comune di Agrigento. Per tale ragione i sindacati hanno deciso, per il prossimo 1 febbraio, di convocare un’assemblea straordinaria così come si evince dalla nota pervenuta alla nostra redazione:

Questo ente alla data odierna non ha posto in essere un serio progetto di stabilizzazione del personale precario che da oltre vent’anni garantisce servizi essenziali alla collettività agrigentina, e dopo un primo accordo sindacale con la passata amministrazione che ha consentito la stabilizzazione di 24 lavoratori il suddetto processo si è bloccato adducendo quale motivazione la difficoltà economica dell’Ente

Con la recente normativa regionale e nazionale –continuano i sindacati– la quale prevede la trasformazione dei contratti da tempo determinato in contratti a tempo indeterminato, con copertura finanziaria a carico della Regione Sicilia, il Comune di Agrigento non si è tuttora attivato per avviare le procedure per la trasformazione di questi contratti e, cosa altrettanto grave riteniamo che non si voglia approfittare della opportunità normativa che garantirebbe stabilità nella erogazione dei servizi ai cittadini e tranquillità ai lavoratori mettendo a rischio sia l’occupazione che l’erogazione dei servizi considerato che le suddette norme non garantiscono il trasferimento delle risorse economiche a quei comuni inadempienti. Non è un caso che Agrigento sia rimasta tra i pochi comuni siciliani che si trovano in questa imbarazzante situazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.