fbpx
Apertura Cronaca

Statue della Madonna e di Gesù deturpate nell’agrigentino

Un atto inspiegabile, barbaro, sacrilego, comunque di un’inciviltà senza precedenti.

E’ quanto avvenuto a Favara. Nella parte più alta del paese dell’agrigentino, detta “Muntagné”, sarebbero stati trovate le statue della Madonna e di Gesù, deturpate. La Vergine Maria decapitata ed il Cristo redentore privato delle mani. A lasciare sgomenti, non soltanto l’atto contro due immagini sacre, ma soprattutto il fatto che il gesto si sia ripetuto a distanza di un anno, quasi un rito che inquieta non poco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.