fbpx
Cronaca

Strage del Bardo: prime indiscrezioni sul giovane marocchino

abdel-majid-touilPrime indiscrezioni dell’inchiesta relativa al ventiduenne marocchino Abdelmajid Touil, che sarebbe uno degli attentatori della strage del Museo del Bardo a Tunisi. Sembrerebbe infatti che il 18 marzo scorso il giovane marocchino sarebbe stato a Tunisi e avrebbe incontrato Yassine Laabidi e Jabeur Khachnaoui, ovvero due dei terroristi poi uccisi dalle forze speciali.

Le prime ricostruzioni sulla vita di Abdelmajid Touil lo vedrebbero arrivare in Italia, insieme ad altre 90 persone, con un barcone il 17 febbraio; giorno in cui sarebbe stato identificato e oggetto di un mandato di espulsione a firma del questore di Agrigento, Mario Finocchiaro. Secondo il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, al momento del suo arrivo “nulla a suo carico era stato segnalato dalle autorità tunisine; ne consegue che non era considerato un soggetto pericoloso per la sicurezza nazionale”.
Una ricostruzione che sarebbe in contrasto con quanto affermato dalla madre del giovane marocchino che afferma invece come il figlio sia stato con lui in Italia quel fatidico 18 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.