fbpx
Regioni ed Enti Locali

Successo per il “Gran Concerto” di capodanno al Teatro Pirandello

concerto pirandello1Un successo al di là di ogni aspettativa quello di ieri in occasione del “Gran Concerto” di inizio anno al Teatro Pirandello di Agrigento. 

L’Amministrazione Comunale di Agrigento, guidata dal sindaco Lillo Firetto, ha infatti voluto organizzare uno spettacolo, ad ingresso libero, per festeggiare il nuovo anno. Un concerto in due parti che ieri, con inizio alle ore 18, ha mostrato una Agrigento “diversa”. Una città di “cultura” ammirata e apprezzata dagli agrigentini. Merito soprattutto della nuova amministrazione comunale che ha saputo riscoprire valori e soprattutto un Teatro che sembra davvero essere tornato alla “grandezza” che lo contraddistingueva.

Il “Gran Concerto” ha visto in scena il Gran Galà Lirico con i soprani Makie Nomoto, Federica Faldetta e il basso baritono Salvatore Salvaggio (in foto) con il pianista accompagnatore, Maestro Salvatore Scinaldi. In programma arie tratte da opere di Rossini e Puccini per arrivare alle più note operette.

La seconda parte ha vista protagonista l’Associazione “Sinfonie”. Sul palco si sono esibiti l’Orchestra “Sinfonie”, la Corale Polifonica “R. Chinnici”, il Coro gospel “Joy’s Chorus”, il tenore Gabriele Ferrigno, i soprani Fiammetta Bellanca e Liliana Aiera, con un viaggio musicale tra i più bei temi del jazz, blues, della lirica, un tocco di gospel, fino a brani più raffinati del soul moderno e del pop. Direttore d’orchestra il giovanissimo Raimondo Capizzi.

Un Teatro Pirandello invaso letteralmente da agrigentini che hanno apprezzato con numerosi applausi non solo gli artisti, ma soprattutto l’iniziativa voluta e realizzata dal sindaco di Agrigento, Lillo Firetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.